Buon anno a tutti!

In classe sono stato il prof di francese, qualsiasi cosa abbia significato per voi.
In realtà, anche attraverso la conoscenza base di una lingua straniera, cercavo d’insegnarvi quanto è importante avere consapevolezza di ciò che diciamo, del linguaggio, di come lo usiamo.
Sapere altre lingue ci permette di capire meglio quella che usiamo tutti i giorni.

Bye bye, salut les gars, ciao ragazzi!

https://www.youtube.com/watch?v=BTZq2q_Cicg

Compiti estivi classi seconde (B, C, D)

Juste un petit peu de devoirs, il faut les faire, vous le savez.
Mais il y a une bonne nouvelle: ils sont amusants.

Oui! 2

Voilà le coordonnées du petit livre:
Titre: Oui! 2                       
Autore: Ragusa, Ménage
Editor: Airone
Prezzo: € 6,60

Oltre al cd, le tracce audio le trovate qui, nel sito della casa editrice:
https://www.aironeeditore.it/wp/oui-2-audio/
Mi raccomando: ascoltatele e cercate di riprodurre la pronuncia corretta

 

classi seconde, Corrigé unità 8

In questo articolo trovate i link ai video con gli esercizi che ho assegnato. Nei video spiego come dovevano essere svolti.
Riuscite a seguirmi bene? Avete suggerimenti?
Lasciate un commento qui o su classroom.
Page 32, l’interrogation et explication des exercices

Page 112, corrigé des exercices

Page 113, corrigé des exercices

oppure, pour aller vite (per andare veloce):
113, 5

113, 6

113, 8

Page 114, corrigé des exercices

114, 1

classi terze, Le Petit Nicolas

Je vous propose une suite à la compréhension écrite de la page 66, Le Petit Nicolas.
Au sujet je vous demande de lire une page wikipedia, en italien.

Une institution en France, le Petit Nicolas c’est aussi un film et surtout des court-métrages, des petits films d’animation.
Je vous en propose un, mais il y en a beaucoup. Regardez surtout la première partie et cherchez à comprendre le plus que vous pouvez, surtout: Amusez-vous!  Spécial football 

 

Et puis voilà le piège car moi – même si je m’appelle Nicolas et que je suis petit – au bout du compte je suis un prof. Alors je vous propose la lecture amusante d’un petit chapitre avec une activité que j’ai créé pour vous. Lisez, cherchez à comprendre et faites l’exercice: Clotaire a des lunettes

 

Surfez un peu et visitez le site officiel du Petit Nicolas.

Souvenirs d’écoliers (le paragraphe qui suit est tiré du site officiel)

Pour écrire et dessiner les aventures du Petit Nicolas, les deux auteurs mettent en partage leurs souvenirs d’écoliers. Récits autobiographiques, le Petit Nicolas est une formidable étude de mœurs sur l’enfance. « Quand je serai grand je m’achèterai  une classe rien que pour jouer dedans », raconte le Petit Nicolas. Dès la première histoire Goscinny trouve le ton. Il met au point un langage de gosse qui va séduire les enfants. C’est Nicolas qui raconte à hauteur d’enfant. Mèche au vent, sourire aux lèvres et cartable à la main, en quelques traits, Sempé campe le héros immédiatement identifiable. Goscinny écrit intégralement toutes les histoires que Sempé illustre d’un, deux, trois ou quatre dessins au grès de son inspiration.

 

 

classi seconde, compréhension écrite

25 marzo 2020

Cominciamo ad affrontare dei compiti articolati. Vi propongo una comprensione scritta, cioè un testo in francese adatto al vostro livello. Per dimostrare che avete capito il testo in francese dovete rispondere a delle domande. E’ ovvio.
Meno ovvio è l’obiettivo che si propone un insegnante. Ve lo spiego: dandovi un testo da leggere e delle attività diversificate in relazione al testo, voi frequentate – per così dire – delle parole; la vostra attenzione si accende su delle frasi più lunghe e articolate di quelle affrontate in classe. Vi assicuro che funziona e che dovrebbe essere più piacevole.
Per il testo clicca sul titolo: Le carnaval de Québec_(avec exercices)

Potresti aver bisogno di questi supporti:
vocabolario (E cosa aspetti? liberati da Google Traduttore, è ingannevole). Se ne hai uno di carta, bene: impara a usarlo perché capirai tutti gli altri non cartacei, dato che questi ne riprendono l’impostazione. Ma se non hai il dizionario di carta oppure se ne vuoi uno digitale a disposizione sulla rete, allora clicca qui

conjugueur (e non conjugateur, come trovi scritto a metà pagina, sulla destra, sempre nella home del Larousse, la parola deriva dal verbo conjuguer: tolgo -er e aggiungo -eur, ma poco importa). Se segui l’indicazione arrivi qui: https://www.larousse.fr/conjugaison, inserisci un verbo nello spazio e il gioco è fatto. Ti servirà soprattutto per l’esercizio 4 (a questo punto non voglio vedere verbi scritti in modo sbagliato, non ci sono scuse).

L’esercizio 4 è il più difficile. Solo per questo esercizio mandatemi i vostri compiti attraverso il registro. Niente foto, per carità! Ho bisogno che mi mandiate le risposte scritte con word. A mia volta vi invierò lo stesso file, sempre tramiite il registro, con le correzioni in rosso e la spiegazione personalizzata, nonché l’invito a rafforzare i punti deboli che individuerò nei vostri elaborati.

Martedì 31, qui sotto troverete le soluzioni 

Corrigé

 

classi terze, compréhension écrite

State leggendo? Sì, no? se non leggete alla vostra età, se non leggete adesso, obbligati dalla scuola o per diletto, mi sa che non leggerete più. Mi spiace ma è così.

Vi piacciono i polars? oui? non?

Voilà una compréhension écrite: Pourquoi les polars ont-ils du succès. E’ facile, tranne l’esercizio 4 che devo correggere io.
Come ci organizziamo? Tramite il registro, come già sapete fare, cioè mi inviate i file in formato word. Io ve li reinvio, una volta corretti, con le correzioni e i suggerimenti sugli argomenti da rivedere e le strategie linguistiche da adottare. Vietato spedire foto, non saprei come mettervi a conoscenza, a mia volta, delle correzioni.

 

lundi, le 30 mars: le corrigé

Pourquoi les polars ont-ils du succès_corrigés

Exercice 4, réponses possibles